23 settembre 2019

L’UTILIZZO DEL CONTO COINTESTATO E’ACCETTAZIONE TACITA DI EREDITA’?

Nell’ordinanza n. 4320/2018, la Cassazione ha affrontato per la prima volta la questione dell’idoneità ad integrare l’accettazione tacita di eredità il prelievo da parte di un chiamato di somme depositate su un conto corrente cointestato per un importo superiore al 50%. Nello specifico alla morte del marito la moglie non aveva revocato l’ordine permanente di addebito conferito per pagare le […]